seppie_al_limone

Seppie al limone

Seppie al limone, e il gusto è assicurato! Pronte in pochi minuti!

Le seppie al limone sono una valida proposta per un secondo piatto sfizioso e facilissimo da preparare, e soprattutto ipocalorico!

Le carni magre delle seppie, infatti, hanno un potere saziante ed un apporto calorico ridotto. Di solito sulle nostre tavole consumiamo molluschi proveniente dal Mar Mediterraneo e dall’Atlantico, di medie dimensioni, con carne solida e ricca di collagene: per questo motivo prima di essere cucinate, le seppie, andrebbero battute.
Al contrario, è sconsigliato il consumo delle seppie per chi soffre di gotta, poiché questo pesce ha un medio contenuto di purine.
Altro alimento principale in questa preparazione è il limone, un vero elisir di lunga vita, consigliato soprattutto per riequilibrare il metabolismo. Inoltre, aspetto che non tutti conoscono, essendo il limone un alimento alcalinizzante, svolge un’azione disintossicante per il fegato e neutralizza l’acidità gastrica.

fonte: unisalute.it

Per realizzare questa ricetta puoi usare le seppie ancora da pulire che trovi dal pescivendolo di fiducia, o quelle già pronte di Campisi!
Le trovate qui.

Ingredienti Seppie al limone per quattro persone

  • 1 kg seppie
  • timo q.b.
  • 1 aglio
  • 1 kg Limone
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Ricetta e preparazione

Tagliate le seppie Campisi a listarelle di medie dimensioni, mentre in una padella farete imbiondire l’aglio con l’olio. Non appena l’aglio è dorato, unite le seppie.
Abbassate la fiamma, aggiungete il sale alle seppie e copritele in modo che rilascino l’acqua in eccesso.
Dopo circa 10 minuti togliete il coperchio, alzate la fiamma e sfumate le seppie con il succo di limone.
Aspettate che il liquido evapori e, dopo qualche minuto, aggiungete una spolverata di pangrattato. Mescolate.

Servite le seppie su un piatto fondo con qualche foglia di timo fresco.

No votes yet.
Please wait...
No Comments

Post A Comment