Rollé di spigola Saganaki, con salsa al pomodoro Pachino e peperone rosso arrostito

Rollé di spigola Saganaki, con salsa al pomodoro Pachino Campisi e peperone rosso arrostito

Rollé di spigola Saganaki, con salsa al pomodoro Pachino e peperone rosso arrostito è una ricetta realizzata coi nostri prodotti dall’autrice del blog L’angolo delle ghiottonerie.

Loredana Trezzi è una blogger che ha spesso scritto di noi, e con noi.
Quello che oggi ci colpisce è la finezza con la quale lei accosta la cucina, il gusto e i sapori alla sua personale biografia, coinvolgendo il lettore non solo attraverso il gusto ma anche e soprattutto attraverso dei teneri battiti del cuore.
Per introdurci a questa ricetta, Loredana, ci racconta di un mondo: la Grecia, il bambino che sta per arrivare che “attraverso il suo cordone ombelicale si nutre dei suoi pensieri.”

Loredana scrive:

Che lo scorso anno, di questi tempi, si era in attesa della partenza per la terra ellenica, per l’isola di Skopelos: di giada, smeraldo e avventurina.
Che esattamente un anno dopo, la Grecia e i suoi flutti non restano che un bel miraggio.
Eppur l’attesa non è che una costante: in allerta per il cambio di fase lunare di oggi che, secondo una credenza popolare, pare abbia una qualche influenza sulle nascite.
Quindi sono qui, a scrivere come un fiume in piena, con una mano sulla pancia e l’altra sulla tastiera, per tradire l’attesa di questo lieto evento e vincere ogni ansia ad esso correlato.
Questo bambino, attraverso il cordone ombelicale, si nutre dei miei pensieri e dei miei manicaretti. Ed oggi per lui ho pensato ad un piatto ispirato a questa terra meravigliosa, dove mi auguro di poterlo portare al più presto: che sia di buon auspicio e che possa infondere in lui questo spirito un po’ gipsy, la voglia di scoprire e di adattarsi a qualcosa di nuovo.
Un piatto che è davvero qualcosa di eccezionale: la delicatezza delle carni viene esaltata dalla panatura e dalla dolcezza della salsa d’accompagnamento. Il tutto rifinito dalla nota croccante dei crostini dorati al forno, quella acidula dell’oliva di Taggia, quella sapida della feta sbriciolata.

 

Ci sembrava d’obbligo, prima di regalarvi la sua ricetta, premettere quanto la cucina non sia un’arte a senso unico ma possa diventare un’arte totale e totalizzante, fuggevole come tutte le cose più deliziose della vita.

La lista degli Ingredienti
per 2 persone
2 filetti al carpaccio di spigola
pangrattato, q.b.
zeste di limone, q.b.
timo limoncino, q.b.
sale aromatizzato alle olive Kalamata, q.b.
Per la salsa al pomodoro Pachino e peperone rosso arrostito
330gr di salsa pronta di pomodoro ciliegino di Pachino IGP Campisi
1/2 cipolla rossa di Tropea
1 peperone rosso
1 cucchiaino di zucchero di canna integrale aromatizzato alla vaniglia
paprika dolce, a piacere
fleur de sel, q.b.
olio EVO, q.b.
Per i crostini di pane al forno
2 fette di pane tipo baguette o frustina
olio EVO, q.b.
sale aromatizzato alle olive Kalamata, q.b.
Per la guarnizione
olive taggiasche, q.b.
feta sbriciolata, q.b.
crostini di pane al forno, q.b.
timo limoncino, q.b.
fiori di borragine, q.b.
sale aromatizzato alle olive kalamata, q.b.
Come procedere
Lavate il peperone rosso, adagiatelo su una teglia foderata con carta forno ed arrostitelo in forno ventilato, a 250°, per una mezzora. Abbiate cura di rigirarlo ogni 10′ in modo che sia perfettamente arrostito su tutti i lati. Trasferite il peperone in un sacchetto plastificato, a chiusura ermetica, e lasciate riposare per una decina di minuti prima di passare allo step successivo, in modo che la procedura di rimozione della buccia arrostita risulti semplificata. Rimuovete anche il peduncolo, i semi ed eventuali filamenti interni e lasciate raffreddare.
Sulla stessa teglia, foderata con carta forno, disponete le fette di pane a dadini, conditelo con un filo d’olio EVO e il sale aromatizzato alle olive Kalamata. Bruscatelo in forno ventilato, a 180°, per una quindicina di minuti, rigirando di tanto in tanto per ottenere una doratura omogenea.
In una padella, fate soffriggere la cipolla tagliata sottile e aggiungete la salsa pronta di pomodoro ciliegino di Pachino IGP Campisi, portando lentamente a cottura. Aggiustate di sale, correggete eventualmente l’acidità della salsa con lo zucchero di canna ed aromatizzate con la paprika dolce. Rimuovete dai fuochi e lasciate intiepidire la salsa ristretta.
Nell’alto bicchiere di un mixer, raccogliete il peperone arrostito e la salsa. Passate il tutto al mixer e tenete da parte.
Farcite i filetti di spigola con il pangrattato, profumate con lo zeste di limone ed il timo limoncino, aromatizzate con il sale aromatizzato alle olive Kalamata. Rivolgeteli ad involtino, ungeteli con un filo d’olio EVO e ripassateli nel pangrattato. Cuocete i rollé di spigola in forno ventilato,  a 180°, per 15′, rigirandoli di tanto in tanto per ottenere una cottura omogenea.
Sciacquate dalla salamoia le olive taggiasche e la feta e tenete questi ingredienti da parte per la guarnizione.
 Suggerimenti di Loredana
Impiattate il rollé di spigola adagiandoli sulla salsa. Completate con i crostini dorati al forno, la feta sbriciolata, le olive taggiasche, il sale aromatizzato alle olive Kalamata, i fiori eduli e le erbe fini.
Ottimo da gustare tiepido, ma anche freddo come piatto estivo.

 

 

No votes yet.
Please wait...
No Comments

Post A Comment