festival del cinema di frontiera 2016

Festival del Cinema di frontiera 2016 a Marzamemi

Festival del Cinema di frontiera 2016: dal 25 al 31 Luglio un appuntamento irrinunciabile, che fa da apripista al periodo clou dell’affluenza turistica a Marzamemi!

Giunge alla sedicesima edizione il Festival del Cinema di frontiera 2016, manifestazione che ogni anno vede coinvolti centinaia di turisti, attratti dalla selezione dei film e dagli ospiti internazionali invitati per l’occasione.
Considerato oramai uno degli eventi principali dell’estate siciliana.
La scelta della location di Marzamemi si deve a diversi fattori:

La città di mare siciliana per eccellenza e l’ideale punto d’incontro

fra la punta nord rappresentata dall’Oasi faunistica di Vendicari, e la punta sud rappresentata dai litorali della vicina Portopalo di Capo Passero. In quel virtuoso sodalizio col barocco di Noto e Modica, e con l’archeologia di Siracusa, la frazione marinara di Pachino è in testa tra i luoghi del desiderio del turismo nel sud est siciliano.[…]

La piazza, già set naturale di diverse produzioni cinematografiche, da quando è stata chiusa al traffico è diventata l’isola nell’isola, crocevia di lingue e dialetti, ombelico della movida notturna con l’adiacente Balata, luogo della memoria con i tetti bassi delle ex casette dei pescatori, oggi rinati con pub e locali pubblici, e con la facciata aggredita dal tempo del palazzo del principe di Villadorata che ricorda i tempi in cui Marzamemi era una “dependendance” della nobiltà commerciale netina.

Il festival, infatti, si svolge in piazza Regina Margherita a Marzamemi, che diventa la sala cinematografica più a Sud e più grande d’Europa.
La selezione dei film ha un filo conduttore importante,
come sottolinea il regista NELLO CORREALE sul sito ufficiale dell’evento , ideatore e direttore artistico del festival si tratta di:

«…un Cinema di Frontiera inteso non come cinema di periferia o marginale, cascame di un cinema dominante, centripeto; bensì un cinema che si interroga, che guarda all’altro da sé, aperto al nuovo. Un cinema che sia punta avanzata verso l’esterno, avamposto e non retroguardia. Cinema di frontiera inteso nel suo valore simbolico, oltre che geografico nell’accezione più ampia del termine. Frontiere territoriali, culturali, ma anche dell’anima e dei linguaggi; punto d’incontro tra passato, presente e futuro.

Frontiera non come limite, confine, ma finestra sull’universo, sugli universi circostanti e opposti. Cinema interculturale che cerca più i caratteri congiungenti tra i popoli che quelli divisori.

E’ questo ilCinema di Frontiera… ».

Questa è un’ottima occasione per venire a visitare Marzamemi, vi aspettiamo!

Le informazioni sull’evento sono state prese dal sito ufficiale: cinefrontiera.it

 

 

 

No votes yet.
Please wait...
No Comments

Post A Comment